Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

 

 Il nostro club partecipa quest’anno al District Grant “Special Olympics”, che vede come capofila il RC Settimo insieme ai club del Gruppo Torino 5 (RC Chivasso, RC Chieri, RC Torino Nord Est, RC Torino Est).

Un affollatissimo Interclub rotariano, organizzato dal RC Settimo e dal suo Presidente Domenico Orlandi presso il Ristorante Cacciatori della fraz. Rolandini di Verolengo,  si è svolto venerdì 25 ottobre 2019, con la partecipazione di 6 club, 180 persone  e numerose autorità distrettuali, per presentare il service,  a sostegno della manifestazione regionale che si terrà a Torino dall’8 al 10 maggio 2020, anteprima dei giochi nazionali del 2021. 

Special Olympics è un programma internazionale di allenamenti e competizioni, nato da un’idea di Eunice Kennedy  nel 1962 a favore della sorella Rosemary, per invertire la tendenza all’isolamento e all’esclusione dalla vita sociale delle persone affette da disabilità intellettiva e relazionale. Da non confondere con le Paraolimpiadi, che vedono coinvolte persone con disabilità fisica.

La  prima edizione dei giochi si tenne a Chicago nel 1968. Attualmente oltre 5 milioni di atleti in 174 paesi si affrontano in 103.540 competizioni  in oltre 20 discipline invernali ed estive, con il sostegno di oltre 1 milione di volontari tra tecnici, accompagnatori e volontari.

In Italia ci sono 1.300.000 atleti, in Piemonte 1.200  suddivisi  in 42 team.

Nle corso della serata, Charlie Cremonte, Direttore  Special Olympics Piemonte, e Giancarlo Amberti, Direttore provinciale e rotariano di Settimo, ci hanno presentato le attività, con l’ausilio di alcuni commoventi e significativi video e con l’intervento di un’atleta e di un tecnico, fino all’anteprima dell’edizione regionale dei giochi di Torino 2020, che vedranno la partecipazione di 700 atleti, 500 volontari, 150 tecnici, 300 familiari.

Il contributo del Rotary non è soltanto di carattere economico (oltre ai sei club è intervenuto anche il Distretto, per un totale di 20.000 €), ma di partecipazione attiva, in quanto per la buona riuscita della manifestazione è fondamentale assicurare la presenza di un gran numero di volontari, distribuiti nelle sedi delle gare in varie mansioni, assistenziali, logistiche, organizzative, sanitarie, ecc. 

Tutti i rotariani sono chiamati a rendersi disponibili a vario titolo per l’occasione.

Riunioni

Quando

Il martedì alle 20.30

Dove

Jet Hotel - Ristorante Antica Zecca
Via della Zecca 9 - 10072
Caselle Torinese (TO)

Prossime riunioni